Chi siamo

Tramm nasce dall'unione di tre amici che, mettendo ciascuno le proprie conoscenze, hanno dato vita ad un loro grande sogno: un'associazione di promozione sociale che, partendo dal Teatro, avvicini quanto più possibile le persone tra loro e alla cultura.
Il Teatro, che ci ha permesso di conoscerci, è stata per noi come dinamite... ti scoppia dentro e ti fa viaggiare velocissimo fino a raggiungere punti e obiettivi che mai avresti pensato.
Ma niente paura, da questa esplosione, però, solo effetti positivi... il teatro ti dà consapevolezza e forza che puoi avere solo tramite la profonda conoscenza di te stesso, ottenuta tramite il confronto con il maestro, coi compagni, con il pubblico, con i testi recitati, con le musiche ascoltate, con TE stesso.
E noi abbiamo preso questa consapevolezza, l'abbiamo plasmata sui nostri punti di forza e abbiamo realizzato un sogno... ora vogliamo aiutare te a farlo...
Dalla nostra nascita ad oggi siamo cresciuti in maniera esponenziale e ad oggi vantiamo un centinaio di corsisti nei nostri corsi e altrettanti (se non di più) bambini e ragazzi che incontriamo settimanalmente nelle loro classi con i nostri laboratori.

Il nostro pubblico di riferimento va dai 2 anni e mezzo ai 99 anni.
TRAMM come tutti i mezzi di locomozione ha una sua sede, che è quella di Garlate e si muove agevolmente in tutta la provincia di Lecco e nelle province limitrofe. Ma stiamo già prendendo contatti per muoverci in lungo e in largo per tutta la Lombardia e, perché no anche oltre.
TRAMM si occupa della cultura e delle arti dalla formazione alla preparazione, organizzazione e gestione di eventi culturali ed artistici come spettacoli, feste, rappresentazioni per comuni, oratori ed enti pubblici e privati. In questi anni abbiamo organizzato rassegne teatrali e musicali, festival con artisti internazionali e importanti collaborazioni con enti comunali e sovracomunali.
Inoltre Tramm propone per le scuole di ogni grado (dalla materna alle superiori) laboratori teatrali, corsi e percorsi che includano il teatro, la danza, il tai chi e il canto, insomma un modo per migliorare ed accrescere la consapevolezza degli allievi del proprio corpo e del proprio essere, in relazione con se stessi, con gli altri, con lo spazio.
L’arte al servizio della crescita!

Quindi forza e coraggio, il Tramm ti aspetta!

Sali a bordo, scegli il tuo posto e lasciati condurre nel percorso più incredibile che tu abbia mai fatto.
Ti assicuriamo... non vorrai più scendere!

Ecco chi sono i membri del direttivo di TRAMM

Matteo Polvara TRAMM

Matteo Polvara

Chi sono? Messa così sembra una domanda esistenziale per la quale un intero sito forse non basterebbe. Sono Matteo, questo è il mio nome. Sono marito. Padre. Uomo. Oggi ho 34 anni e da 30 sono innamorato del teatro, prima all'oratorio, poi nella compagnia di paese infine per 6 anni di professione, 6 anni splendidi, pieni di emozione, fatica e bellezza. Prima per la De Agostini al museo delle scienze di Milano, poi per 4 anni in formazione a Quelli di Grock a Milano, poi tra Milano e la provincia di Lecco come attore ed insegnante, infine come regista per la compagnia Teatrosfera di Lecco. Ho conosciuto persone, visto cose...
Sono cambiato, il teatro mi ha cambiato, migliorato e questo è il debito più grosso che ho con lui.
Ho fatto per anni il commerciale, il venditore, il viaggiatore, o come mi piace dire il viaggiatore, il lavoro che più si avvicina alla recitazione, oggi finalmente ho realizzato uno dei miei sogni, fare della mia passione il mio lavoro.
Ho una moglie e due figli meravigliosi, cosa c'entra vi chiederete... Tutto, perché per me il teatro migliora l'uomo, quindi la società, quindi vorrei dare a loro e a me un mondo migliore. Sono utopico o utopista?!? Solo il tempo risponderà a questa domanda, ma credo che questo "Tramm" possa essere il "mezzo" perfetto per realizzare questo progetto, questo sogno, o quantomeno provarci, provarci davvero.
Se anche voi la pensate come me, come noi, non esitate e saltate sul nostro Tramm, perché noi siamo partiti!

Michela Malimpensa

Per una timidona come me, sempre schiva e che non ama mettersi in mostra,  il teatro è sempre stato come un amico,  un amico sincero, vero, un amico di quelli che anche se non ti senti o non ti vedi da tempo, sai che comunque c'è, non aspetta altro che passare del tempo insieme. Adoro il sipario che si apre, il mormorio del pubblico che cala fino a diventare silenzio, l'odore un pò stantio delle tende di velluto rosso e il rumore che fanno mentre scorrono....quell'attimo magico prima di entrare in scena. Non ho mai fatto studi in ambito teatrale o artistico, ho lavorato sempre in altri settori. Mi piace molto scrivere, perché scrivere aiuta a mettere ordine dentro di noi, siano anche brevi racconti, storie per bambini, o racconti di vita...penso che bisogna consegnare a qualcuno, fosse anche solo a un foglio di carta,  la nostra esperienza, il nostro viaggio. Adesso sono una mamma a tempo pieno. Entro in punta di piedi nel direttivo di Tramm,  un associazione  energica, viva, sempre in continua evoluzione, che è teatro ma anche tanto tanto altro, e spero di riuscire a  dare il mio contributo affinchè continui ad essere un riferimento stabile, di qualità, e anche un’opportunità sia educativa che culturale per il nostro territorio.

Michela Malimpensa - membri del direttivo

Riccardo Mainetti

Pensando a cosa scrivere mi sono imbattuto nei lavori video di Dalì,
forse cercando un'ispirazione o forse solo per noia.
Guardate i lavori del divino Dalì!
Sono come gli spettacoli di TRAMM.
Forse esagero.
Beh, non è importante.
Io i lavori di TRAMM li ho visti e mi sono piaciuti quindi ho deciso di entrare a farne parte.
Guardate i lavori di TRAMM!
Mi presento: sono Riccardo Mainetti, scenografo e ora anche membro del direttivo di TRAMM